ottobre: 2017
L M M G V S D
« apr    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.

Giustiniano Partecipazio

L’11° Doge. 827-829

Figlio di Angnelo e già attivo nel ruolo di co-doge per volere del padre da molti anni, arrivò alla carica senza elezione ma già vecchio. Fu assolutamente contiguo al padre nel proseguire la politica filo bizantina del dogato.
A lui si deve l’inizio a Venezia del culto dell’evangelista s. Marco, avendone lui orchestrato la trafugazione delle reliquie da Alessandria d’Egitto avvenuta per mano di di due mercanti veneziani.
Vecchio e privo di eredi rafforzò il prestigio internazionale della città lagunare affiancando l’impero d’Oriente nella guerra contro i Saraceni in Scilia.
San Marco divenne nuovo patrono della città e dello Stato, a fianco del bizantino San Teodoro.
Prima di morire richiamò il fratello Giovanni da Costantinopoli per nominarlo co-Dux e potergli trasmettere la carica.

Lascia un Commento