agosto: 2017
L M M G V S D
« apr    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.

A Ca’ Giustinian c’è la bottega del design

Mario Nanni Lab/Shop Ca' Giustinian Biennale VeneziaEntro il 2011 qualche fortunato designer, architetto o artista tornerà indietro nel tempo: a sua disposizione un atelier old-fashioned di 300 metri quadrati (per ora sono disponibili solo 180, ma i lavori proseguono), presso Ca’ Giustinian, Biennale di Venezia, uno spazio luminoso (non poteva essere altrimenti, il progetto è di Mario Nanni) e speriamo accogliente, con la pareti lasciate al grezzo e grandi tavoli in legno di betulla.

Qui, secondo l’idea di Nanni, i designers e gli architetti appena usciti da scuola, potranno essere veri bottegai: ovvero artisti che siano anche artigiani, che non perdano il contatto con la progettazione intesa come manualità. E il lavoro come lavoro pratico: “è la voglia di sporcarsi le mani lavorando che fa la differenza” ci dice Nanni, il design è praticità perché progetta e realizza “oggetti capaci di agevolare azioni, pensieri e sensazioni”.

Il Lab/Shop di Ca’ Giustinian vuole essere questo: una bottega con i suoi capimastro e i suoi garzoni, per offrire agli studenti di design e architettura una formazione complementare a quella accademica, spesso troppo lontana da tutto ciò che è manuale e artigianale.

E comunque credo che tutti i nostri futuri designers e architetti non vorranno perdere l’opportunità di sporcarsi le mani nella bottega di Mario Nanni.

Lascia un Commento